il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Frantuma con un sasso il finestrino di un'auto per rubare, arrestato

Due persone hanno cercato di fermare il 23enne tunisino che ha scaraventato a terra uno dei due e poi è stato rintracciato dai carabinieri

Frantuma con un sasso il finestrino di un'auto per rubare, arrestato

Il carcere di Cremona

CREMONA - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cremona, nella mattinata del 20 agosto, hanno arrestato un cittadino tunisino H.J. di anni 23 in Italia senza fissa dimora per una tentata rapina a Cremona in via Cappellana.

Il cittadino tunisino alle ore 5.00 circa dopo aver frantumato con un grosso sasso il vetro di una vettura parcheggiata si è introdotto nella vettura appropriandosi di quanto contenuto. I rumori in piena notte, hanno allertato due cittadini cremonesi che scesi in strada hanno tentato di bloccare il malfattore che però è riuscito a darsi alla fuga spingendo e scaraventando a terra uno dei due. L'immediato intervento dei militari del Nor ha permesso il celere rintraccio del giovane che è stato bloccato e tratto in arresto. L’arrestato al termine delle formalità di rito è stato condotto in carcere a Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Agosto 2016

Commenti all'articolo

  • renzo

    2016/08/20 - 18:06

    Spero che fissa dimora adesso.la trovi nelle patrie prigioni, e che nessun giudice sessantottino si commuova, sia finalmente un esempio della certezza della pena

    Rispondi

  • enrico

    2016/08/20 - 15:03

    Tunisino senza fissa dimora però!!! C'è ne ricorderemo al referendum visto che tutti gli effetti è un voto contro o a favore del governo .

    Rispondi

  • Antonio

    2016/08/20 - 14:02

    Come al solito una risorsa boldriniana intenta ha mostrarci i suoi pregi

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000