il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


VESCOVATO

Scopre il furto nella sua casa e si sente male

Soccorsa dal 118, sventrata anche la cassaforte

Scopre il furto nella sua casa e si sente male

Carabinieri in azione a Vescovato

VESCOVATO — E’ uscita per fare visita ai familiari di un defunto e quando è rientrata ha trovato la casa a soqquadro, razziata da una banda di ladri che ha anche avuto il tempo di tagliare a metà la cassaforte: una scena che ha provocato alla donna comprensibile agitazione, oltre che paura, tanto che è stato necessario allertare il 118. La vittima dell’ennesimo furto in abitazione, storia di giovedì 11 agosto a metà mattina in via Malta, ha infatti accusato un lieve malore. Fortunatamente le sue condizioni si sono subito stabilizzate e non è stato necessario il ricovero in ospedale, tuttavia c’è stata molta apprensione. Sul colpo intanto indagano i carabinieri della stazione locale, al comando del maresciallo Adriano Garbino. Hanno raccolto la denuncia della famiglia ma devono ancora quantificare con precisione il bottino, sulla base di un inventario che dovrà essere redatto dalla famiglia stessa. Di sicuro si tratta di un furto ingente, si presume di diverse migliaia di euro, perché dalla cassaforte sono spariti ori e argenti di famiglia. La banda ha molto probabilmente tenuto sotto controllo la casa e quando in mattinata la proprietaria è uscita, i malviventi sono entrati subito in azione utilizzando anche un piccolo flessibile, che è servito proprio per sventrare la cassaforte. In paese l’allerta è alta, sia per i furti in abitazione sia per altri spiacevoli episodi come le continue razzie di biciclette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Agosto 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000