il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Colpisce la moglie a bastonate e con un vaso, arrestato

La donna in ospedale con fratture e lesioni: il 65enne dovrà rispondere di tentato omicidio

Evaso dai domiciliari, arrestato dai carabinieri

I carabinieri davanti alla casa di via San Bernardo

CREMONA - Ha preso la moglie a bastonate, l'ha inseguita fino in cortile e lì le ha scagliato addosso un vaso di cemento. Giampietro Pampolini, 65 anni, è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio. La donna, Oriana Manfredi che di anni ne ha 60, è stata ricoverata al Maggiore in gravi condizioni, ma non si trova in pericolo di vita.

Tutto ha avuto inizio alle 23.30 di lunedì 8 agosto, nella camera da letto della coppia che abita al civico 5 di via San Bernardo. I due, stando al racconto dell'uomo, hanno incominciato a litigare per questioni di gelosia. Al culmine della lite, il marito ha brandito prima un ombrello, poi una racchetta da sci, e ha colpito ripetutamente la moglie. Poi ha tentato di buttarla giù dalla finestra.

La donna, malgrado le ferite (i carabinieri hanno trovato tracce di sangue nella stanza), è riuscita a fuggire, scendendo in cortile. Qui, il 65enne l'ha raggiunta e l'ha colpita con una fioriera in pieno volto facendola stramazzare al suolo.

Nel frattempo i carabinieri, allertati dai vicini che avevano lanciato l'allarme dopo aver sentito le urla provenire dall'appartamento, sono arrivati sul posto con un equipaggio del Radiomobile e della Stazione. i militari hanno trovato la donna a terra in un lago di sangue. Accanto a lei il marito, che nel frattempo aveva riacquistato un briciolo di lucidità, disperato e conscio di quello che aveva appena fatto.

Subito dopo è arrivato il 118 che ha trasportato la 60enne al Maggiore. La prima prognosi parla di trenta giorni, fratture al cranio e lesioni alla colonna vertebrale: ma la donna non è in pericolo di vita.

L'uomo, già seguito a causa di recente stato depressivo, è stato invece portato nel carcere di Cà del Ferro e dovrà rispondere di tentato omicidio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Agosto 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000