il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


ZANENGO

Arrestato spacciatore-pendolare

Un 41enne marocchino proveniente dall'hinterland milanese è stato sorpreso mentre cedeva eroina ad alcuni assuntori cremonesi

Arrestato spacciatore-pendolare

Un'auto dei carabinieri

ZANENGO - I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cremona, al termine di una prolungata attività di osservazione, nel tardo pomeriggio di mercoledì 27 luglio hanno arrestato un cittadino marocchino di 41 anni, senza fissa dimora e già colpito da una misura cautelare da parte del tribunale di Avezzano (Aquila), poiché sorpreso nella flagranza del reato di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, proveniente dall’hinterland milanese ed il cui giro d’affari si era rapidamente diffuso in favore di molti assuntori, da alcuni giorni era diventato il punto di riferimento dello spaccio di eroina per molti giovani provenienti da tutta la provincia di Cremona e zone limitrofe. L’attività veniva condotta dal primo pomeriggio approfittando di aree campestri presenti nel comune di Zanengo, in modo da poter effettuare una fuga in caso di arrivo delle forze dell'ordine. Tuttavia il paziente lavoro di acquisizione e riscontri svolto dai militari del NOR, ha consentito di effettuare l’intervento risolutivo impedendo allo stesso di fuggire. Sul posto sono stati recuperati 30 grammi di eroina di cui lo spacciatore aveva tentato di disfarsi nella tentata fuga tra i campi, materiale per il confezionamento ed una bilancina di precisione. Nel contempo sono stati bloccati 4 assuntori che saranno segnalati al prefetto di Cremona per gli adempimenti di competenza.

28 Luglio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000