il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. GUERRIGLIA URBANA

Il sindaco: rammaricati per il mancato riconoscimento dei danni alla cittadinanza

Dopo la sentenza che accoglie molto parzialmente la richiesta di risarcimento: "Non siamo soddisfatti"

Guerriglia urbana, il sindaco: rammaricati per il mancato riconoscimento dei danni alla cittadinanza

Nel riquadro il sindaco Gianluca Galimberti

CREMONA - Rammaricato e insoddisfatto il sindaco Gianluca Galimberti in merito alla sentenza sui fatti del 24 gennaio 2015: “Le richieste del Comune di Cremona sono state accolte solo molto parzialmente e limitatamente al risarcimento del danno al comando della Polizia Locale e delle spese di costituzione di parte civile, a carico di un solo imputato. Il mancato riconoscimento dei danni diffusi alla cittadinanza ripugna la coscienza intera della città e dei cremonesi. Siamo assolutamente rammaricati per questa decisione che riteniamo ingiusta per la ferita che quel 24 gennaio 2015 ha rappresentato per tutta la città di Cremona. Ora attendiamo le motivazioni della sentenza che non ci soddisfa, anche perché totalmente difforme da quella emessa nel processo parallelo. Speriamo di poter reiterare le nostre richieste nel processo di Appello che auspichiamo venga promosso dalla Procura di Cremona o da quella Generale di Brescia o da entrambe. Lo ribadiamo: Cremona ripudia qualsiasi violenza, di qualsiasi colore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

14 Luglio 2016

Commenti all'articolo

  • sergio

    2016/07/15 - 11:11

    non c'è il reato di devastazione colposa? così lo potremmo imputare agli organizzatori. Da ora in avanti si può sperare che il prefetto e il comune autorizzino le manifestazioni solo se c'è un unico referente che si accolla tutte le spese per quello che può succedere?

    Rispondi

  • Antonio

    2016/07/15 - 04:04

    Anche i cremonesi sono insoddisfatti di questa giunta e rammaricati che il sindaco non abbia preso provvedimenti contro i centri sociali, cosa che per altro aveva promesso.

    Rispondi

  • Andrea

    2016/07/15 - 00:12

    Cremona ripudia qualsiasi violenza di qualsiasi colore....?? Ma che belle parole, si...sempre e soltanto parole....che paese di m......

    Rispondi

  • gianfranco

    2016/07/14 - 21:09

    mandiamo il conto dei danni al giudice che ha avuto questa bella trovata di ingenio, tanto pagano sempre e solo i cittadini onesti.

    Rispondi

  • enrico

    2016/07/14 - 20:08

    Scusate ma la manifestazione è stata organizzata da chi certo doveva essere pacifica ma era stato detto del rischio di infiltrazioni estremiste e così è stato.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000