il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SPINADESCO

Si spara agente della polizia penitenziaria

Il suicidio nella notte tra martedì 5 e mercoledì 6 luglio, il corpo dell'uomo senza vita trovato nel garage di casa

Si spara agente della penitenziaria

Un'auto dei carabinieri a Spinadesco in foto d'archivio

SPINADESCO - Tragedia nella notte tra martedì 5 e mercoledì 6 luglio a Spinadesco. Un agente della polizia penitenziaria si è tolto la vita sparandosi con la pistola in dotazione. Il cadavere è stato trovato nel garage di casa. Sul posto i carabinieri e il pm Lisa Saccaro. Indagini in corso per verificare la dinamica del dramma, comunque di fatto già ricostruita, e le cause che l'hanno innescata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Luglio 2016

Commenti all'articolo

  • marcello

    2016/07/07 - 10:10

    non ci sono parole... mentre il ministero cosidetto di giustizia si preocupa del benessere dei detenuti si dimentica di chi tutti i giorni lavora a contatto con questa gente facendosi carico dei loro problemi angosce e difficoltà... da oltre 8 anni non rinnovano il contratto si lavora sempre più sotto stress per la carenza di personale pretendendo dai poliziotti penitenziari efficenza, prontezza, disponbilità, dedizione, sacrificio senza dar nulla in cambio, anzi in più occasioni sanzionando il personale per le minime mancanze... è una vergogna! il nostro lavoro è considerato a forte rischio burnout eppure da anni si chiede una figura per il monitoraggio del poliziotti e ad oggi nulla! E poi dobbiamo a malincuore piangere degli amici colleghi perche hanno scelto il gesto estremo. Un grosso saluto va a Daniele caro amico di gioventù e collega splendido.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000