il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Truffa del finto incidente, anziana raggirata in via Aselli

Il malvivente si spaccia per avvocato: 'Suo figlio ha avuto un sinistro, abbiamo concordato di sistemare tutto con 3.800'

Finti addetti in via del Sale, gli anziani non aprono la porta

CREMONA - Altra anziana truffata con il trucco del falso incidente. E' successo di nuovo: nella mattinata di martedì 5 luglio in via Aselli. Una cremonese classe 1936 è stata contattata sull'utenza telefonica fissa dal solito finto avvocato: "Suo figlio ha avuto un incidente - il messaggio di sempre - e per sistemare le cose senza conseguenze abbiamo concordato un risarcimento di 3.800 euro. Posso passare tra poco". La donna ha opposto un primo rifiuto: "Non ho denaro contante in casa". Per poi cadere di fronte allo specialista del raggiro, prontissimo nella replica: "Vanno bene anche oro e gioielli". E a quel punto la truffa si è compiuta. Pochi minuti e il malvivente di turno ha suonato alla porta della donna. Che gli ha infine consegnato due spille d'oro. Bottino, per fortuna, non ingente. Indagano i carabinieri. Che rilanciano l'appello alla massima attenzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

05 Luglio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000