il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Murales, "Ma è Porte aperte festival"

La replica del Comune: intervento deciso in quel contesto, inquilini avvertiti

Murales, "Ma è Porte aperte festival"

Il murales dipinto sulla facciata

CREMONA - Una sorta di benvenuto a chi arriva a Cremona, da via Giuseppina, in occasione del ‘Porte aperte festival’. Infatti l’iniziativa del murales rientra fra quelle programmate in occasione della manifestazione che si è svolta nel primo fine settimana di luglio. Una replica alle critiche e alcune precisazioni sono giunte dall’amministrazione comunale in merito all’opera, realizzata da due writer, sulla facciata di una delle palazzine di via Giuseppina, di proprietà del Comune, ribattezzate ‘le palazzine della vergogna’, per la situazione di pesante degrado e la sequela di lamentele dovute, nell’ordine, alle lastre di amianto sfaldato sopra i box (poi rimosse), gli infissi rovinati, i vetri rotti, le passerelle malmesse, l’invasione di topi e piccioni, molti locali in cui l’umidità avanza in maniera inesorabile. L’altra mattina, quando i due artisti sono entrati in azione sul cestello di una gru, perplessità e proteste di alcuni inquilini sono state immediate. C’è malumore anche per il mancato avvertimento in merito all’intervento dei due writer. Su questo punto, però, l’amministrazione fa sapere che l’informazione è stata data, forse con un lieve ritardo, ma è stata data.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Luglio 2016

Commenti all'articolo

  • Michela

    2016/07/04 - 18:06

    Gli inquilini non sono stati avvisati : io sono una di loro. Inoltre vorrei ricordare che non si avvisano gli inquilini ma si chiede loro un parere: questo Richiede il rispetto. Oltretutto il murales e' una vera schifezza. Consiglio al sindaco di utilizzare le pareti della propria casa per la prossima occasione.

    Rispondi

  • Antonio

    2016/07/04 - 11:11

    Una vera schifezza !! GALIMBERTI VERGOGNATI!!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000