il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Santini a bordo strada, nuova pista

Esclusa l'ipotesi voodoo, i riti potrebbero essere stati fatti dalle prostitute per liberarsi

Santini a bordo strada, nuovo pista

CREMONA - A pochi giorni dal ritrovamento dei misteriosi ‘santini’ che hanno fatto pensare a riti voodoo, forse organizzati da ‘maman’ e sfruttatori, per intimorire e soggiogare le prostitute, per tenerle in scacco, gli esperti hanno iniziato a fornire i primi elementi utili per far luce sulla misteriosa vicenda della quale è stata investita la polizia locale. Quelle tovaglie rosse sulle quali sono stati sistemati cibo, fiori, carte da gioco, bottiglie di spumante o di birra, fiammiferi, candele - allestimenti spuntati a San Felice e nelle vie Sesto, Giordano e Baronchelli - potrebbero essere l’esatto contrario di un rito voodoo: potrebbe trattarsi di un allestimento fatto dalle stesse prostitute per cercare di ottenere una liberazione rispetto a un precedente rito. Insomma, per dare un taglio a quel mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

29 Giugno 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000