il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


PIANO URBANO DELLA VIABILITA'

Ztl, traffico e consulenza. Scoppia la battaglia politica

L'assessore Alessia Manfredini replica a Maria Vittoria Ceraso. Federico Fasani: "Siamo alla follia"

Ztl, traffico e consulenza. Scoppia la battaglia politica

Uno dei varchi Ztl in centro città

CREMONA - Si accendono le polemiche sul fronte della mobilità urbana. Ad innescare la miccia era stata, in settimana, Maria Vittoria Ceraso, capogruppo di ‘Obiettivo Cremona con Perri’: «I provvedimenti adottati — aveva incalzato per poi arrivare anche al tema consulenze esterne — non potrebbero essere viziati da illegittimità perché lesivi dei diritti dei cittadini e della loro qualità di vita?». La replica dell’assessore alla partita, Alessia Manfredini: «Dopo 12 anni si arrivava ad approvare un piano organico e coerente e, seguendo la normativa europea, attraverso il Pums si affronta il tema della mobilità a 360 gradi aggiornando i flussi di traffico e valutando anche i progetti che riguardano il ring della città, da via Giordano a via Cadore passando per via Dante, che nonostante le promesse della giunta Perri è rimasto un progetto incompiuto e bisognoso di una messa in sicurezza. Spiace si cerchi di delegittimare il percorso avviato...». Controreplica di Federico Fasani, consigliere del Nuovo Centro Destra: «Siamo alla follia. L’assessore Manfredini dice che il piano del traffico del centro storico è propedeutico al piano urbano della mobilità. Un po’ come sostenere che l’acquisto del divano sia propedeutico alla realizzazione della casa...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

26 Giugno 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000