il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Svuota i conti correnti: presa

La donna aveva carpito in Rete le credenziali bancarie di ignari cittadini

computer portatile pc

CREMONA - Denunciata a piede libero per ‘riciclaggio’: nei guai, incastrata nelle ultime ore dagli investigatori della squadra mobile della questura, è finita una romena di 43 anni, U.J., che nel tempo sarebbe riuscita a svuotare alcuni conti correnti dopo aver carpito in Rete, con la tecnica del pishing, i codici delle vittime.

La vicenda: è un istituto di credito cittadino a segnalare alla polizia alcune operazioni sospette su un conto corrente aperto pochi mesi prima dalla stessa straniera, sospette perché quel conto, fino a quel momento, era stato praticamente privo di movimentazione. Immediate le indagini. E hanno permesso di accertare che il 13 giugno l’immigrata aveva ricevuto su quel conto corrente, in due diverse operazioni, circa 10.000 euro provenienti da frodi informatiche.

25 Giugno 2016

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2016/06/25 - 11:11

    quanto pensate che sia preoccupata la romena?

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000