il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

La maxi esercitazione dei guastatori

Simulato il deragliamento di un treno contenente sostanze chimiche

La maxi esercitazione dei guastatori

Un momento dell'esercitazione

CREMONA - Sono rientrati i Guastatori del 10° Reggimento dopo un’impegnativa esercitazione a Como e nel Canton Ticino a sostegno del Sistema di Protezione civile italo-elvetico. L’esercitazione ha visto schierarsi, a cavallo della frontiera italo-elvetica, unità specialistiche dell’esercito italiano che, insieme con i Guastatori di Cremona, hanno costituito un dispositivo di pronto intervento per la gestione di una serie di emergenze conseguenti al deragliamento di un treno contenente sostante chimiche in una galleria. Al comando dell’esercitazione il 10° Guastatori che ha schierato una sala operativa coordinando assetti specialistici dell’esercito nella simulazione di attività come lo spegnimento incendi, il trasporto di feriti con elicotteri, il ripristino di tratte ferroviarie, la decontaminazione chimica di mezzi e personale. Le autorità (tra cui Fabrizio Curcio, capo della Protezione civile) hanno espresso apprezzamento per i risultati raggiunti. Il comandante del 10° Reggimento genio guastatori, Colonnello Ivan Cioffi, auspica che l’esperienza maturata nell’esercitazione possa costituire una ulteriore risorsa a favore delle istituzioni cremonesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

23 Giugno 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000