il network

Lunedì 21 Agosto 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Banda dei Rolex, tre persone arrestate

L'ultimo 'colpo' in centro va a vuoto, ma un poliziotto fuori servizio riconosce l'auto e scatta il blitz di volante e squadra mobile

Banda dei Rolex, tre persone arrestate

La conferenza stampa in questura

CREMONA - La polizia ha arrestato tre cittadini romeni (due donne e un uomo) di etnia Rom con l'accusa di 'tentato furto con strappo in concorso'. L'operazione, avvenuta nella giornata di martedì 21 giugno, ed è eriuscita grazie alla tempestività degli uomini della questura. Tutto inizia quando, in pieno centro cittadino, una delle due donne scende da una Seat nera con targa spagnola e avvicina un cremonese; con fare affabile e con la scusa di chiedere informazioni, la 21enne ha cominciato ad abbracciare l'uomo che però, ricordando quanto successo nei giorni scorsi, si è reso conto del tentativo di furto del suo Rolex al polso. Fallito il colpo, la ragazza è risalita subito sull'auto che si è allontanata velocemente dalla zona, ma la vettura è stata riconosciuta da un poliziotto della volante fuori servizio che ha chiamato la centrale operativa. Il collega è riuscito tempestivamente a seguire la vettura grazie alle telecamere installate nelle vie della città, permettendo a due auto della volante e ad un equipaggio della squadra mobile di bloccare la Seat nera in viale Po. I tre Rom sono stati portati in questura dove è arrivato anche il cremonese che ha immediatamente riconosciuto la ragazza che aveva cercato di sottrargli l'orologio. A quel punto è scattato l'arresto per i tre romeni. Il sospetto della polizia è che la Seat nera sia stata utilizzata dalla banda dei Rolex, per i colpi avvenuti nelle scorse settimane, non sempre dalle stesse persone ma da un gruppo più allargato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Giugno 2016

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2016/06/23 - 09:09

    Demoralizzante per le forze dell'ordine , ma divertente e spensierato per i nostri amici di sempre : i ROM.

    Rispondi

  • enrico

    2016/06/22 - 19:07

    Mi sembra di aver letto che hanno patteggiato e siano già liberi! Spero che non sia così. Certo che per le forze dell'ordine deve essere demoralizzante il buonismo delle nostre leggi.

    Rispondi