il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

Gelataio smaschera truffatore

L'uomo si presentava a nome del noto commerciante di Monticelli e chiedeva "soldi per i bimbi asiatici soli"

Gelataio smaschera truffatore

Un'auto dei carabinieri

MONTICELLI - "Sto raccogliendo soldi per aiutare i bambini asiatici rimasti orfani a causa di calamità e terremoti": questa la scusa utilizzata da un aspirante truffatore che si è mosso fra Caorso, Monticelli e Castelvetro sfruttando anche il nome di un noto esercente monticellese. Ed è proprio questo l’aspetto più odioso della vicenda, perché ad alcune persone l’uomo si è presentato come un parente del commerciante e ha fatto leva sul suo buon nome per tentare di convincere gli interlocutori a fare un’offerta. Avrebbe raccolto solo pochi euro, anche perché la tecnica di raggiro è stata ben presto smascherata grazie al commerciante stesso: non appena è stato informato di quanto stava accadendo, ha avvisato i carabinieri e ha chiarito che lui con quell’anomala raccolta fondi non c’entrava proprio nulla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Giugno 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000