il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Confcommercio in festa

L'orgoglio per i settant'anni e la spinta verso il futuro. Compleanno festeggiato all'auditorium Arvedi del Museo del Violino

Confcommercio in festa

Foto di gruppo dei vertici di Confcommercio col presidente nazionale Carlo Sangalli

CREMONA - «Compleanno dedicato a chi ha la forza e la volontà di fare impresa». E’ stata l’introduzione — sottolineata e accolta da applausi — alla celebrazione per il 70esimo anniversario di Confcommercio Cremona. Compleanno ‘ festeggiato’ all’auditorium ‘Giovanni Arvedi’ del Museo del Violino con un parterre trasversale: commercio innanzitutto, poi politica, amministratori pubblici, istituzioni e categorie economiche. La sottolineatura o la conferma se si vuole, dell’importanza del settore, anima della città come è più volte stato evidenziato. Settore ancora in sofferenza — e non è stato nascosto — capace però di mostrare segnali di ripresa. Deboli probabilmente, ma che la politica (da Roma al locale) sembra poter e saper cogliere. Lo si è capito dall’appassionato intervento del sindaco Gianluca Galimberti, dall’intervento del sottosegretario Luciano Pizzetti e dal consigliere regionale Carlo Malvezzi. Ospiti del presidente di Confcommercio Cremona e padrone di casa Fausto Casarin. Vicino a lui sedeva Carlo Sangalli, presidente nazionale dell’associazione di categoria, al quale è toccato il compito di chiudere le celebrazioni. Intervento, il suo, che ha toccato i grandi temi del commercio e di riflesso dell’economia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

14 Giugno 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000