il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA/CREMA

Riassetto delle scuole, verso la resa dei conti

Rinviato a mercoledì 15 il faccia a faccia nel Pd tra cremonesi e cremaschi

Riassetto delle scuole, verso la resa dei conti

Roberto Galletti e la sede del Pd a Cremona

CREMONA - Un nodo nel Pd, stavolta tutto a livello locale, è la ridefinizione dei territori e la riorganizzazione delle scuole, temi che si intrecciano intimamente con l’Area Vasta. Le divisioni tra dem cremonesi e cremaschi sono sfociate nel consiglio provinciale. La resa dei conti tra il segretario provinciale Piloni, che è anche assessore all’Urbanistica di Crema e braccio destro del sindaco Stefania Bonaldi, e la segreteria cittadina, guidata da Roberto Galletti, avrebbe dovuto andare in scena dopo le elezioni amministrative di domenica, ma tutto è stato rimandato alla riunione convocata da Piloni per mercoledì prossimo (15 giugno): da una parte lui, dall’altra i cremonesi. A questa partita il numero uno del Pd dedica un articolato passaggio della sua lettera agli iscritti. ‘L’Area Vasta potrà con sé certamente problemi, ma anche nuove opportunità. L’eliminazione delle province porta con sé l’opportunità e la difficoltà allo stesso tempo di guardare ai nostri territori per ciò che sono realmente. Dire che Crema gravita su Milano, Lodi o Treviglio è la stessa cosa che dire che Cremona guarda a Piacenza, o una parte del Casalasco a Parma o Mantova. E’ la geografia dei nostri territori, la loro storia, le loro relazioni. Ogni territorio le ha'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

11 Giugno 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000