il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Profugo si scatena contro un altro migrante

E' successo nel polo di accoglienza gestito dalla cooperativa Nazareth lungo via Persico. Denunciato dai carabinieri

Profugo si scatena contro un altro migrante

Migranti in foto d'archivio

CREMONA - Un profugo da qualche mese ospitato nel polo di accoglienza gestito dalla cooperativa Nazareth lungo via Persico è stato denunciato dai carabinieri, giovedì 9 giugno, per minacce aggravate. All'ora di pranzo, all'improvviso, ha impugnato un coltello e si è scagliato, per fortuna senza colpirlo, su un altro migrante ospitato nella struttura. Lo straniero, nigeriano, non sarebbe nuovo ad episodi simili e per questo adesso, formalizzata la denuncia, si sta valutando il trasferimento in una comunità specializzata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

10 Giugno 2016

Commenti all'articolo

  • Andrea

    2016/06/11 - 00:12

    ...a calci nel sedere fino al suo paese di origine....!!!!!!! E poi basta chiamarli profughi, il pietismo e' svanito da un bel pezzo.

    Rispondi

  • roberto

    2016/06/10 - 15:03

    ma se il governo e' l espressione del popolo, perche il governo non interroga il popolo su questa questione? perche non ci chiede se vogliamo o no che continui questa accoglienza sconsiderata invece di farci votare per le trivelle che non frega un cazzo a nessuno? li vogliono far votare !!!

    Rispondi

  • enrico

    2016/06/10 - 13:01

    Scusate ma visto che è recidivo e pericoloso non sarebbe il caso di rimpatriarlo prima che commetta di peggio?

    Rispondi

  • Antonio

    2016/06/10 - 11:11

    L'unica comunità specializzata è la galera, ma al suo paese!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000