il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Caro bollette e famiglie in crisi, il Comune: rate e niente distacchi

La gestione dell’accordo con Linea Più affidata ai Servizi Sociali

Caro bollette e famiglie in crisi, il Comune: rate e niente distacchi

Un anziano legge le bollette

CREMONA - Basta tagli a luce e gas alle famiglie in difficoltà, con ‘morosità incolpevole’. Stop ai distacchi ‘improvvisi’, più volte approdati, con polemiche, in consiglio comunale. Mercoledì 8 giugno la giunta ha approvato la bozza di accordo di collaborazione fra Comune e Linea Più Spa «per la gestione delle morosità delle utenze di energia e gas intestate a persone fisiche in carico al Servizi Sociali. In concreto, il Settore Politiche Sociali del Comune e Linea Più, società del Gruppo Lgh cui sono affidate le attività di vendita gas e energia elettrica, hanno elaborato una convenzione «con l’obiettivo di garantire a singoli e famiglie disagiate della città il servizio di fornitura di energia elettrica e gas». L’accordo prevede la rateizzazione dei pagamenti delle bollette, per evitare di giungere alla chiusura completa dei contatori dei nuclei familiari che, per ragioni di morosità incolpevole, si trovano nella impossibilità di effettuare il pagamento dell’intero importo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

08 Giugno 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000