il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


STAGNO LOMBARDO

Incinte, evitano l'arresto: giovani ladre 'solo' denunciate

Due nomadi di 23 e 28 anni sono state inseguite e bloccate dai carabinieri messi in allerta da alcuni residenti

Casalmaggiore, tre giovani arrestati dai carabinieri

STAGNO LOMBARDO - Hanno evitato l'arresto, rimediando solo una denuncia, perché incinte. Si tratta di due ragazze nomadi, senza fissa dimora, di 23 e 28 anni che hanno tentato di introdursi in una abitazione di Stagno: un furto andato in fumo grazie a due bambini e alla preziosa collaborazione fornita dai cittadini ai carabinieri.

Incomincia tutto nel tardo pomeriggio di sabato 4 giugno. Due bambini stanno giocando in cortile, quando si accorgono che due ragazze stanno cercando di entrare in una casa vicina. I piccoli chiamano i genitori che a loro volta allertano i carabinieri. Gli uomini dell'Arma arrivano rapidamente, giusto in tempo per vedere le giovani (una di nazionalità serba e l'altra originaria del Veneto) allontanarsi a bordo di un'auto.

I militari - coinvolti gli uomini delle stazioni di San Daniele Po, Scandolara Ravara e Sospiro - si mettono all'inseguimento in direzione dell'Antenna. Le ragazze, ormai braccate, abbandonano la macchina e tentano la fuga tra i campi cercando riparo tra le piante di granoturco. Una fuga che dura pochi minuti, visto che vengono raggiunte e bloccate dai carabinieri.

Ci sarebbero tutti i presupposti per l'arresto, ma le ragazze sono entrambe in attesa di un figlio e per questo motivo, a loro carico, scatta soltanto la denuncia.

Al di là di questo aspetto, come ha sottolineato Cristiano Spadano (comandante della Compagnia di Casalmaggiore), ancora una volta si è rivelata decisiva la collaborazione tra i cittadini e le forze dell'ordine.

05 Giugno 2016

Commenti all'articolo

  • Giorgio

    2016/06/05 - 18:06

    Chissa' se fosse successo a due mamme incinte e italiane ....! Le forze dell'ordine avrebbero usato lo stesso metro? Ormai e' risaputo, la legge non e' uguale per tutti!

    Rispondi

  • Alessandro

    2016/06/05 - 16:04

    Bisogna sottrarle i bambini una volta nati perchè diventeranno ladri pure loro.

    Rispondi

  • enrico

    2016/06/05 - 12:12

    Come se le due non lo sapessero. Se non mettiamo mano alle leggi ormai vecchie e inefficaci la situazione può solo peggiorare a nostro danno.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000