il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SPINADESCO

Tartarughe azzannatrici nel canale navigabile

Intervenute le pattuglie della forestale su segnalazione di un pescatore: ora i due esemplari, pericolosi per l'incolumità pubblica, sono al sicuro

Tartarughe azzannatrici nel canale navigabile

Gli uomini della Forestale con i due esemplari

SPINADESCO - Sabato 21 maggio in mattinata un pescatore bergamasco nel canale navigabile di Spinadesco ha catturato una tartaruga azzannatrice originaria del Nord America, probabilmente abbandonata da qualcuno che la deteneva illegalmente. Questa specie animale è tra l'altro un pericolo per la salute e l'incolumità pubblica in quanto con un morso è in grado di staccare il dito di un uomo.

Il pescatore bergamasco ha avvisato la Forestale di Almenno San Salvatore che è intervenuta con i colleghi di Cremona portando poi i due esemplari in un ricovero nel Bergamasco.

Non tutti sanno dell'esistenza del servizio Cites, nato da una convenzione internazionale, finalizzato a proteggere le specie minacciate di estinzione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Maggio 2016

Commenti all'articolo

  • gianfranco

    2016/05/28 - 21:09

    peccato che se ne siano accorti solo adesso, sono anni che ci sono, e comunque non ci sono solo nel canale navigabile, ma anche in altri stagni della nostra provincia.

    Rispondi

  • sergio

    2016/05/27 - 16:04

    saran mica quelle scappate dalla bissolati? ah ah

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000