il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CONVEGNO

“Attenzione a falsi psicologi e sex trainer”

Martedì 24 a Cremona l'incontro sull'abuso della professione e sulla truffa ai danni del paziente

“Attenzione a falsi psicologi e sex trainer”

Il convegno è patrocinato dal Comune

CREMONA - “I dati sull’abuso della nostra professione sono in crescente aumento negli ultimi anni. Solo nel 2015 abbiamo trattato 46 casi di presunto abuso, di cui 4 sono stati denunciati ai Nas mentre gli altri sono stati segnalati come diffide, querele o trasferiti ad altri ordini di competenza. E, purtroppo, per il 2016, ci aspettiamo un ulteriore aumento”. La denuncia è del consigliere dell’Ordine degli psicologi della Lombardia (Opl) e membro della Commissione Tutela Paolo Campanini, che martedì 24 maggio alle ore 17 a Cremona, ne parlerà con colleghi e cittadini. All’incontro, gratuito, patrocinato dal Comune di Cremona, che avrà luogo nella sala Comunale Zanoni, in via del Vecchio Passaggio 1, interverranno Emanuele Koheler, consulente legale per l’Ordine degli Psicologi della Lombardia nonché membro della Commissione Tutela e i referenti territoriali delle province di Mantova e Cremona Caterina Gozzoli e Luca Della Valle. “Sarà un’occasione per presentare a colleghi e cittadini e a chiunque voglia partecipare le attività della Commissione Tutela che da anni si occupa di scoprire e denunciare gli abusi della professione", sottolinea Polo Campanini.

Ma chi è il falso psicologo? Di solito sono presunti terapeuti, spesso nemmeno laureati in psicologia, che facendosi scudo dietro nomi in inglese di finte associazioni o di innovative terapie alternative prendono in cura il paziente presso studi privati facendosi pagare anche profumatamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Maggio 2016

Commenti all'articolo

  • Alessandro

    2016/05/25 - 00:12

    Questo convegno è stata davvero un'ottima idea! Conosco personalmente della brutta gente di Cremona che si spaccia per psicologo al fine millantare una competenza, una preparazione, una capacità empatica e una salute mentale di cui è totalmente priva. In certi casi di un bravo psicologo non si tratta, semmai c'è fortemente bisogno. Complimenti alla dottoressa Gozzoli per il lavoro costante che svolge da anni per promuovere la cultura psicologica sul nostro territorio.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000