il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Rose benedette per Santa Rita

Il vescovo Napolioni: carità senza finzioni

Rose benedette per Santa Rita

Il vescovo Antonio Napolioni in Santa Rita

CREMONA - Grande partecipazione di fedeli alle funzioni in onore di Santa Rita, nella chiesa di via Trecchi, e alla tradizionale benedizione delle rose. Domenica 22 maggio alle 9 la messa è stata celebrata dal vescovo Antonio Napolioni , introdotto dal rettore don Pietro Bonometti. Il presule si è detto ammirato della bellezza artistica della chiesa e ancor più, come pastore, dell’assemblea dei fedeli che la gremiva. Commentando la lettera di San Paolo ai romani e prendendo esempio dalla figura di moglie, di madre e di religiosa di Santa Rita da Cascia ha esortato a una «carità senza finzioni» e a «non rendere mai male per male», ricordando che «amare non è facile, né riducibile al sentimentalismo». La benedizione delle rose avrà luogo ogni ora anche lunedì 23; le celebrazioni si concluderanno alle 18 con la messa in suffragio dei defunti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Maggio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000