il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

'Stretta' su abusivi e questua molesta

Doppio blitz dei vigili per contrastare il commercio irregolare e l’accattonaggio: multe e maxi sequestro

'Stretta' su abusivi e questua molesta

Gli agenti dell'Annonaria al mercato

CREMONA - Otto multe, da 50 euro l’una, per questua molesta, con uno dei mendicanti bloccato mentre inseguiva un’anziana nel tentativo insistente di costringerla a versare l’obolo; e sei contravvenzioni, di un importo compreso tra i mille e i cinquemila euro a seconda dei casi, per commercio abusivo, con relativo maxi sequestro di merce e con 46 mazzi di fiori portati al Comando di piazza Libertà insieme a cinture e carica-batterie, accendini e borsette, calze e fazzoletti, libri, torce e portafogli: è stata declinata su un doppio fronte ed è ora testimoniata dai numeri la ‘stretta’, vera e conclusa con ottomila euro di potenziale introito da sanzioni, operata dalla polizia locale sull’accattonaggio e sulla vendita irregolare al mercato e, in generale, in centro storico. Due blitz consecutivi: mercoledì 18 maggio e sabato 21, con sul campo due agenti della sezione Annonaria in divisa e due agenti di quartiere in borghese. Operazione anti concorrenza sleale, quella attuata dai vigili: coordinata dal comandante Pierluigi Sforza in sinergia con l’assessore alla Sicurezza e al Commercio Barbara Manfredini, e concordata con Anva, l’associazione che tutela gli interessi degli ambulanti, non sarà uno spot.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Maggio 2016

Commenti all'articolo

  • enrico

    2016/05/23 - 14:02

    Introiti da sanzioni scordateveli sapete benissimo che non li pagheranno mai.

    Rispondi

  • Antonio

    2016/05/23 - 10:10

    Era ora! Ma che sia effettiva e non a parole!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000