il network

Sabato 19 Agosto 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Corrispondenza a singhiozzo, sindacati sul piede di guerra

Da lunedì 16 maggio anche in città consegna della posta a giorni alterni, richiesto un incontro col sindaco Galimberti

Corrispondenza a singhiozzo, sindacati sul piede di guerra

Un postino mentre recapita la corrispondenza

CREMONA - Da lunedì 16 maggio anche la città di Cremona sarà interessata della partenza del recapito della corrispondenza a giorni alterni; i disservizi ai cittadini e alle imprese, dove questo progetto è già partito derivanti da una organizzazione del lavoro sbagliata, è purtroppo consultabile nella cronaca di tutti i giorni. A tale proposito i sindacati Cisl - Cgil - Failp Cisal - Sailp Confsal - Ugl, hanno intrapreso iniziative di lotta in tutti i settori di Poste Italiane che culmineranno con una giornata di sciopero regionale lunedì 23 maggio. "Siamo convinti - spiega il segretario SLP Cisl Cremona - che la sinergia con le istituzioni sia certamente utile e, per quanto riguarda Cremona, è per questo motivo che abbiamo chiesto al sindaco Galimberti un incontro per discutere della materia in oggetto possibilmente prima della partenza del progetto stesso".

14 Maggio 2016