il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Corrispondenza a singhiozzo, sindacati sul piede di guerra

Da lunedì 16 maggio anche in città consegna della posta a giorni alterni, richiesto un incontro col sindaco Galimberti

Corrispondenza a singhiozzo, sindacati sul piede di guerra

Un postino mentre recapita la corrispondenza

CREMONA - Da lunedì 16 maggio anche la città di Cremona sarà interessata della partenza del recapito della corrispondenza a giorni alterni; i disservizi ai cittadini e alle imprese, dove questo progetto è già partito derivanti da una organizzazione del lavoro sbagliata, è purtroppo consultabile nella cronaca di tutti i giorni. A tale proposito i sindacati Cisl - Cgil - Failp Cisal - Sailp Confsal - Ugl, hanno intrapreso iniziative di lotta in tutti i settori di Poste Italiane che culmineranno con una giornata di sciopero regionale lunedì 23 maggio. "Siamo convinti - spiega il segretario SLP Cisl Cremona - che la sinergia con le istituzioni sia certamente utile e, per quanto riguarda Cremona, è per questo motivo che abbiamo chiesto al sindaco Galimberti un incontro per discutere della materia in oggetto possibilmente prima della partenza del progetto stesso".

14 Maggio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000