il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIZZIGHETTONE

Pesca di frodo nell'Adda, sequestrata maxi rete

Enorme trappola per pesci scoperta e sequestrata dalla polizia provinciale

Pesca di frodo nell'Adda, sequestrata maxi rete

Le carpe salvate

PIZZIGHETTONE — Un’enorme trappola per pesci scoperta e sequestrata dalla polizia provinciale. Gli agenti l’hanno rinvenuta nei giorni scorsi a Pizzighettone, nel territorio del Parco Adda Sud, all’interno di una lanca del fiume. In fondo a una rete lunga venti metri e larga tre, era già stato catturato un quintale di pesce di varie specie: carassi, carpe, siluri e abramidi, liberati subito dopo il loro ritrovamento. Tutto è nato all’interno di uno dei consueti interventi di tutela della fauna ittica, durante il quale una pattuglia ha eseguito un sopralluogo in una zona umida, solitamente ‘frequentata’ dai pescatori di frodo. Durante il monitoraggio di uno specchio d’acqua, gli agenti Marco Sperzaga ed Ezio Bolzoni hanno notato qualcosa di anomalo e sono andati a controllare nel dettaglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Maggio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000