il network

Martedì 22 Maggio 2018

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


CREMONA

Col coltello fra gli stand. Adesso indaga la polizia

Confesercenti ha presentato denuncia in questura sul raid avvenuto al Mercato Europeo nella notte tra venerdì 6 e sabato 7 maggio

Col coltello fra gli stand. Adesso indaga la polizia

Gli squarci ai teloni degli stand del Mercato Europeo

CREMONA - Adesso sul raid a colpi di coltello tra gli stand del Mercato Europeo indaga la polizia: Confesercenti ha presentato denuncia in questura lunedì 9 maggio, con una segnalazione che raggruppa le istanze di tutti e sette gli espositori di alimentari colpiti in attesa che siano gli stessi operatori, nel caso lo ritenessero opportuno, a depositare esposti singoli. Intanto, in attesa di sviluppi investigativi, con gli inquirenti che potrebbero sfruttare le immagini registrate dalle telecamere, si apprende come nel mirino, nella notte fra venerdì 6 e sabato 7 maggio sul lato di Galleria XXV Aprile, siano finiti esercenti siciliani e toscani, un austriaco, un messicano, un francese e un belga. Il danno, per i teli tagliati, ammonta a qualche migliaio di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

10 Maggio 2016

Commenti all'articolo

  • 2016/05/10 - 13:01

    saranno mica stati i migranti ospiti a spese nostre in città???No perchè oramai Cremona,tra centri sociali e calndestini è diventato un bello schifo col placet dell'amministrazione attuale

    Rispondi