il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Parcheggio per disabili, ma il posto è sempre occupato arbitrariamente

La protesta-appello di un residente del quartiere Po

Parcheggio per disabili, ma il posto è sempre occupato arbitrariamente

Il posteggio riservato ai disabili occupato da un’auto e fotografato dal residente

CREMONA - Non si arrestano i casi di quotidiana inciviltà in viale Po, questa volta ai danni di alcune persone disabili. È una denuncia dai toni esasperati quella di Gianni Gagliardi, 45 anni, che si fa portavoce della protesta di una zona costantemente alle prese con un rispetto delle regole più che precario. «Abito in viale Po ormai da anni — racconta Gagliardi —, vivo con mia madre, Marialuisa Premi, e siamo entrambi disabili. Abbiamo il certificato esposto in auto e il posteggio riservato davanti a casa. Un vantaggio considerevole, visto che mia madre fa fatica a camminare ed entrambi siamo costantemente impegnati con lunghe e stancanti visite in ospedale». Il tutto è reso intollerabile però da una ‘sosta selvaggia’ che da mesi a questa parte non sembra dare tregua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

03 Maggio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000