il network

Giovedì 24 Agosto 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


SONCINO

Defibrillatore rubato, ritrovato alla stazione di Treviglio

L'ipotesi dei carabinieri è che si tratti di una bravata, al vaglio le immagini delle telecamere per inchiodare i ladri-vandali

Defibrillatore rubato, ritrovato alla stazione di Treviglio

La teca da cui è stato rubato il defibrillatore a Soncino

SONCINO — Un gesto odioso che ha fatto infuriare i cittadini: ignoti, pare nella giornata di domenica 24 aprile, ha rubato uno dei defibrillatori salvavita custoditi nelle teche di vetro e collocati nei punti strategici del paese. Martedì 26 aprile, grazie a un’indagine congiunta dei carabinieri locali e della polizia di Treviglio, la refurtiva è stata riconsegnata alla collettività. L’oggetto, del valore di mille euro, è stato probabilmente rimosso dalla sua sede in via Matteotti per una bravata ed è stato rinvenuto, nella stazione ferroviaria della cittadina bergamasca, gettato a terra e malconcio. Tra i sospettati, secondo quanto riferiscono i carabinieri soncinesi, ci sarebbe un gruppo di giovani arrivati nel borgo per il rave di domenica. I militari stanno visionando le immagini di una telecamera collocata nella via per risalire ai colpevoli. Li aspetta una denuncia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

26 Aprile 2016