il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SORESINA

La Madonna diventa Allah

Sostituita la dicitura della santella, ma commessi errori nella scrittura. Provocazione o bravata, si indaga

Scritta

La dicitura realizzata con le pietre, scritta sbagliata

SORESINA - Un raid in piena notte e la scritta ‘Madonna delle rose’ diventa ‘Allah Akbar’ (in arabo ‘Allah è il più grande’). Attacco al luogo di culto caro a molti soresinesi o semplice bravata? In città il dibattito è aperto. Una risposta certa e chiara al momento non esiste. Anche perché è strettamente correlata all’identità degli autori, ad oggi ancora ignoti. I fatti risalgono alla notte tra giovedì 21 e venerdì 22 aprile, quando qualcuno si è addentrato lungo la pista ciclabile (frequentatissima di giorno ma deserta la sera) che conduce al tempietto, e al riparo da sguardi indiscreti ha parzialmente modificato la scritta ‘Madonna delle rose’ composta con i sassi, sostituendo la scritta alla santella collocata a metà strada tra Ariadello e via Monte Nero.

22 Aprile 2016

Commenti all'articolo

  • Corrado

    2016/04/24 - 12:12

    Credo che le ossessioni del Sig. Giampaolo vadano curate. Le ossessioni non hanno colore politico, lo dimostrano anche le continue esternazioni del nostro italico Cavaliere...... Fatelo tutti e due, ma prendetene uno bravo! Cordialmente. p.s. Queste bravate vanno comunque condannate, a prescindere dal fatto che uno sia Cristiano o ateo. Almeno lasciate stare le poche certezze che ci sono rimaste.

    Rispondi

  • koglione

    2016/04/23 - 22:10

    accidenti, l' integralismo è di casa su questo giornale oggi, integralismo rosso o nero, ma comunque, stupido. volevo far notare che proprio chi conosce bene l' arabo non è, per forza, tenuto a conoscere il nostro alfabeto.

    Rispondi

  • Giacomo

    2016/04/23 - 16:04

    "Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiero in gran tempesta, non donna di provincie ma bordello!" 1) Anche i mussulmani arabi o meno, possono sbagliare a scrivere soprattutto se lo fanno con l'alfabeto latino. 2) La profanazione in ogni caso esiste ed andava raccontata così come giustamente ha fatto il quotidiano. 3) Che lo faccia Mussolini o Stalin censurare la libera stampa indicando ciò che si può dire o meno a seconda della convenienza politica del momento non è per niente elegante. 4) Non sta a noi stabilire chi abbia compiuto il gesto ma dovrebbe essere nostro dovere richiedere l'immediato ripristino della situazione precedente. O vogliamo lasciare tutto così? 5) Smettiamola di offendere e litigare su tutto.

    Rispondi

  • NICOLA

    2016/04/23 - 15:03

    Mamma mamma giaNpaolo, quanta acredine, quanto livore, quanta fumogena reazione "ad istrice" : razzisti, fascisti,leghisti, omofobi,xenofobi,populisti, macchinisti, fuochisti...uomini di faticaaa(diceva Totò)....ma davvero gente come lei crede ancora che la maggior parte del popolo, seppur assoggettato ad un settantennio di menzogne e di sfacelo, non abbia più la capacità di aprire gli occhi e di pensare con la propria testa, di far girare, come del resto è sempre avvenuto, la ruota della storia??? Ok, ok...continui a crederlo.

    Rispondi

    • Giampaolo

      2016/04/24 - 17:05

      Acredine? forse non crede che sia una piccola rivalsa, a tutto ciò che dicono e fanno di malvagio certi personaggi politici. Se io sono acre costoro cosa sono ? Personalmente credo di essere in debito di commenti nei confronti di questi pseudoistigatori. Di certo non mi manca il coraggio di esternare questi misfatti.

      Rispondi

  • Giampaolo

    2016/04/23 - 14:02

    Mi spiace enormemente che il VS giornale si presti a questi squallidi giochetti,finchè non si accertano le responsabilità. Per la moralità che vi distingue., pubblicate chi ha fatto questa foto, e sarete più credibili, altrimenti la vs è soltanto pubblicita pseudoleghista.

    Rispondi

    • 2016/04/23 - 14:02

      Gentile lettore, abbiamo semplicemente riportato i fatti specificando proprio che non si sa ancora se sia stata una bravata o una provocazione e sottolineando errori di scrittura, che evidentemente chi conosce l'arabo difficilmente commetterebbe.

      Rispondi

      • Giampaolo

        2016/04/24 - 17:05

        Insisto pubblicate chi ha fatto questa foto, o giustificate come sia venuta in VS possesso. Tutto ciò per favorire la realtà.

        Rispondi

Mostra più commenti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000