il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Via dedicata a Oriana Fallaci, 'no, è un nome che divide'

La commissione Toponomastica ha respinto una richiesta sostenuta da più di 130 firme

Via dedicata a Oriana Fallaci, 'no, è un nome che divide'

Oriana Fallaci

CREMONA - La commissione Toponomastica ha respinto la proposta di intitolare una via ad Oriana Fallaci. Lo annuncia, denunciandolo, Giuseppe Vigliotta, il promotore della petizione, sottoscritta da oltre 130 cittadini, per ricordare con un gesto concreto e destinato a durare nel tempo la grande giornalista-scrittrice. «La richiesta è stata accantonata con un motivo ridicolo: il nome e le opere della Fallaci sarebbero troppo ‘divisive’», protesta Vigliotta.

Della commissione toponamastica fanno parte il sindaco Gianluca Galimberti, che la presiede; l’assessore con delega ai Servizi demografici Rosita Viola; i consiglieri comunali di maggioranza Sara Arcaini (Fare nuova la città) e Rodolfo Bona (Partito democratico); i consiglieri di minoranza Alessandro Fanti (Lega Nord) e Maria Lucia Lanfredi (Movimento 5 Stelle); i membri esperti Franco Verdi, Angelo Garioni, Marco Turati, Davide Astori, Letizia Bellini e Liliana Ruggeri. Guida Badiglioni, responsabile dei Servizi demografici, svolge le funzioni di segreteria della commissione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

15 Aprile 2016

Commenti all'articolo

  • Chitto'

    2016/04/17 - 13:01

    Chiedo al giornale dì essere più chiaro nel quesito del sondaggio. Non si capisce cosa bisogna votare per esprimere il proprio pensiero

    Rispondi

  • arcelli

    2016/04/16 - 23:11

    Ció che divide a Cremona è un'amministrazione rossa pro immigrati e prodegrado che consente la paralisi della città in un giorno di shopping...

    Rispondi

  • gianfranco

    2016/04/16 - 20:08

    questi sono quattro sfigati, che sono stati eletti con il voto dei parenti, non hanno mai letto un libro in vita loro e non solo quelli della fallaci, e se li hanno letti non hanno capito niente, purtroppo siamo rappresentati da una una manica di incapaci senza un minimo di cultura.

    Rispondi

  • Giacomo

    2016/04/16 - 17:05

    Secondo la motivazione data dalla commissione una buona metà delle vie di Cremona andrebbe rinominata. Tutte le vie intitolate a figure religiose potrebbero urtare gli atei, i luoghi di battaglie ed i militari urterebbero i pacifisti, addirittura il nome di un re potrebbe anche infastidire più di uno. La verità è che la commissione toponomastica ha fatto un grande favore ad Oriana. Più che se le avesse intitolato la piazza del Duomo. Le ha dato per l'ennesima volta ragione.

    Rispondi

  • Andrea

    2016/04/16 - 15:03

    Commissione toponomastica....gia' il nome la dice lunga....ma per prendere questa gravosa decisione avranno attivato il cervello..??? Ai posteri ardua sentenza...

    Rispondi

Mostra più commenti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000