il network

Lunedì 21 Agosto 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


PROVINCIA DI CREMONA

Sicurezza, un milione per il territorio

In arrivo fondi regionali per 41 comuni del Cremonese, Cremasco e Casalasco: si potranno investire in impianti di videosorveglianza o per implementare gli strumenti in dotazione alle polizie locali

Sicurezza, un milione per il territorio

Pioggia di risorse regionali per 41 Comuni della provincia. Il fronte finanziato è quello della sicurezza. Poco meno di un milione di euro (su 8 milioni complessivi) è stato destinato a Cremona e al suo territorio, che potrà investire i fondi ricevuti per installare, implementare o sostituire impianti di videosorveglianza, oppure rinforzando la sicurezza urbana. In che modo? Con l’acquisto di dotazioni strumentali a favore della polizia locale (ad esempio lettori telelaser) oppure incrementando il parco automezzi a disposizione dei vigili. «Con questi contributi la Regione — spiega il consigliere regionale Carlo Malvezzi (Ncd) — promuove azioni di contrasto a degrado e criminalità».

Nel Cremonese i fondi se li sono aggiudicati l’Unione lombarda soresinese (Genivolta, Paderno Ponchielli, Azzanello, Castelvisconti, Casalmorano: 80mila euro); l’Unione terrae nobilis (Sospiro, Cella Dati, Derovere: 67.619 euro), l’Unione comuni Ciria (Corte de’ Frati, Olmeneta, Grontardo, Scandolara Ripa d’Oglio: 80mila euro) e la città di Cremona (29.292 euro).

Nel Cremasco il Comune di Dovera (30mila euro), Ripalta Cremasca (30mila euro), l’Unione fra Monte, Chieve, Bagnolo e Vaiano (80mila euro), e Casale Cremasco Vidolasco (30mila euro).

Nel Casalasco l’Unione Piadena-Drizzona (Piadena, Drizzona, Calvatone, Tornata, Pessina Cremonese, Torre de Picenardi, Isola Dovarese, Ca’ d’Andrea: 80mila euro); l’Unione Foedus (Rivarolo Mantovano, Rivarolo del Re, Casteldidone, Spineda, San Giovanni in Croce, Solarolo, San Martino del Lago, Voltido, Motta Baluffi, Cingia de Botti, Scandolara Ravara, Martignana Po: 80mila euro), la città di Casalmaggiore (30mila euro), Unione terre Oglio (80mila euro), e la città di Viadana (30mila).

11 Aprile 2016

Commenti all'articolo

  • They

    2016/04/12 - 06:06

    Basterebbero leggi serie e rimpatri rapidi anche per reati "minori"

    Rispondi