il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Lite per un sorpasso, pugni e minacce con la roncola

Una domenica da dimenticare per due cremonesi in gita nel Piacentino, arrestato un albanese

Derubò pensionata fingendosi carabiniere, nomade denunciato

Un'auto dei carabinieri

CREMONA - Inseguiti con una roncola, picchiati e minacciati. Sequenze da dimenticare quelle vissute domenica a Ponte dell’Olio (Piacenza) da due giovani cremonesi vittime di un’esplosione di violenza a seguito di un diverbio automobilistico. Da un sorpasso azzardato è nata una rissa che si è conclusa con il ricovero in ospedale dei due cremonesi (uno dei quali ha riportato lesioni che guariranno in 30 giorni) e l’arresto (da parte dei carabinieri) del 47enne albanese che li ha aggrediti impugnando una roncola. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

11 Aprile 2016

Commenti all'articolo

  • mario

    2016/04/12 - 08:08

    Signor giudice, mi raccomando: due o tre mesetti di arresto con la condizionale e poi subito in libertà con una pacca sulla spalla! Non vorremmo privarci di personcine cosi, vero?

    Rispondi

  • Antonio

    2016/04/11 - 18:06

    Toh, un albanese....

    Rispondi

    • mario

      2016/04/12 - 08:08

      Infatti! Sono delle personcine cosi per bene, rispettose della nostra società... e poi, dai, come si sono permessi questi due di offendere un figlio della grande Albania!!!

      Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000