il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Tari, giunta a sorpresa sul via libera alle tariffe

Frizioni in maggioranza, non sono previsti aumenti

Raccolta differenziata, ma non per tutti

Cassonetti stracolmi di immondizia in varie zone della città

CREMONA - Seduta ‘straordinaria’ di giunta sulla questione che sta tenendo banco da settimane: la tassa sui rifiuti. «Abbiamo deciso le tariffe della Tari», ha detto, al termine della riunione, Maurizio Manzi, assessore alle Risorse. Il ‘pacchetto’ di misure verrà discusso lunedì prossimo in commissione Bilancio ed è lì «che farò, com’è giusto che sia, le mie considerazioni». Ci sarà oppure no l’aumento della Tari? Altro Manzi ha preferito non aggiungere, confermando però quanto dichiarato nell’ultimo consiglio comunale di lunedì scorso: sull’onda dell’inasprimento della lotta all’evasione fiscale, il Comune ha scovato 848 utenti che non hanno versato la Tari. Grazie ai ‘furbetti’ stanati e al principio del ‘pagare tutti per pagare meno’, si allarga la platea dei contribuenti e si recuperano i 150mila euro di maggiori costi della raccolta differenziata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

08 Aprile 2016

Commenti all'articolo

  • enrico

    2016/04/09 - 14:02

    Non ricordo bene ma non si era parlato di un aumento massimo del 1% ?

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000