il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Gestione rifiuti, ecco la Carta dei Servizi

Via libera dalla Commissione Ambiente, fornirà all'Amministrazione e soprattutto al cittadino gli elementi per la valutazione dei servizi erogati

Gestione rifiuti, ecco la Carta dei Servizi

La riunione della Commissione Ambiente

CREMONA - Allegata al Piano Economico Finanziario 2016 (PEF) riguardante il servizio di gestione dei rifiuti urbani, nell'ottica della trasparenza, per la prima volta c'è anche la Carta dei Servizi, strumento che fornirà all'Amministrazione e soprattutto al cittadino gli elementi per la valutazione dei servizi erogati. Questo strumento operativo è stato illustrato dall'assessore Alessia Manfredini nel corso della seduta della Commissione consiliare Ambiente, presieduta dalla consigliera Francesca Pontiggia, riunitasi nel pomeriggio di lunedì 4 aprile. Lo scopo di tale documento, messo a punto dal gestore, è garantire a tutti i cittadini un servizio qualitativamente adeguato ai loro bisogni, che tuteli il loro interesse e che sia effettuato in modo imparziale ed efficiente. La Carta dei Servizi, come ha sottolineato l'assessore, non è solo finalizzata a qualificare il livello dei servizi offerto rispetto al committente, ma soprattutto dei singoli utilizzatori, garantendo il controllo delle attività svolte e il colloquio continuo con l’utenza. Qualità del servizio, tutela del cittadino quale fruitore dello stesso e garanzia del rispetto della qualità e dell’ambiente sono i principi che caratterizzano la “Carta”. 

La Carta dei Servizi consente infatti ai cittadini di conoscere i dettagli dei servizi di gestione dei rifiuti urbani disciplinati nel contratto con il Comune affidatario, in particolare le attività di pulizia nel territorio e la gestione dei rifiuti, cioè la raccolta, il trasporto, il recupero e lo smaltimento. Altro aspetto significativo riguarda i criteri di prestazione e gli standard generali e specifici di qualità dei servizi, con particolare attenzione ai tempi e alle modalità delle risposte da dare agli utenti.

06 Aprile 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000