il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SONCINO

Beve dal brick, 18enne ustionata

La ragazza è fuori pericolo dopo essere stata sottoposta a gastroscopia e lavanda gastrica, i carabinieri indagano

Beve dal brick, 18enne ustionata

L'ospedale di Crema

SONCINO - Acquista una bevanda contenuta in un brick e la consuma appena arrivata a casa: una 18enne del borgo finisce ricoverata all’ospedale Maggiore di Crema con ustioni alla gola. Secondo le prime indiscrezioni, la ragazza avrebbe riferito ai medici che l’hanno in cura di aver avvertito l’odore della candeggina.

A dare l’allarme, nella mattinata di martedì 5 aprile, la madre e la sorella della ragazza dopo che questa aveva riferito forti dolori in seguito all’ingestione del liquido contenuto nella confezione. Sul posto i volontari della Croce verde, che hanno trasportato la giovane d’urgenza in ospedale. Per ripulire il corpo dall’agente contaminante, la cui origine non è ancora stata svelata, si sono rese necessarie una gastroscopia e una lavanda gastrica. La ragazza non è in pericolo di vita.

I carabinieri di Crema, ai quali sono affidate le indagini, stanno operando tutte le verifiche per accertare eventuali responsabilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

05 Aprile 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000