il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Calcioscommesse, chiesta per Conte la condanna a sei mesi

Tutte le richieste del procuratore di Martino: chiesta l'assoluzione per Quadrini difensore del Sassuolo

Calcioscommesse, chiesta per Conte la condanna a sei mesi

Antonio Conte e il tribunale di Cremona

CREMONA - Il pm Roberto di Martino ha chiesto la condanna a 6 mesi di reclusione e 8.000 euro di multa (pena sospesa), per Antonio Conte, il Ct della Nazionale accusato di frode sportiva in relazione alla presunta combine di Albinoleffe-Siena del 29 maggio 2011, ultima partita di campionato di serie B, per aver dato il suo 'benestare'. Per il calcolo della pena, il pm è partito da 8 mesi ed è sceso a 6 mesi considerando lo sconto di un terzo previsto dal rito abbreviato.

La richiesta del pm, formulata nell'ambito del giudizio abbreviato, arriva all'indomani della firma del contratto da 20 milioni di euro stipulato dal tecnico con il Chelsea. Conte ha fretta di uscire dal maxi processo sul calcioscommesse anche in vista degli Europei di giugno 2016.

Le altre richieste del procuratore di Martino, sempre nell'ambito della discussione del rito abbreviato, sono state 4 mesi di reclusione per Angelo Alessio, vice di Conte a Siena;  un anno di reclusione per Ermanno Pieroni, ex direttore sportivo dell'Ancona Calcio; 4 mesi e 4 mila euro  per Giorgio Veltroni, ex presidente dell'Alessandria; 2 mesi e 20 giorni e 2 mila euro per Guido Marilungo, ex dell'Atalanta; stessa pensa per Roberto Previtali, ex capitano dell'Albinoleffe.

Infine chiesta l'assoluzione per Daniele Quadrini, ex difensore del Sassuolo. Mentre per un’altra novantina di imputati, accusati
a vario titolo di associazione a delinquere e frode sportiva, il pm ha chiesto il rinvio a giudizio sul quale deciderà, probabilmente a metà maggio, il gip di Cremona Pierpaolo Beluzzi. Tra questi, il laziale Stefano Mauri, l’ex bomber della Nazionale, Beppe Signori, l’ex allenatore di Atalanta e Udinese Stefano Colantuono.

05 Aprile 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000