il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Bissolati, risparmio energetico e poi la piscina coperta

Assemblea: i progetti sulle strutture dovranno attendere, ritocco di otto euro sulle quote annuali

Bissolati, risparmio energetico e poi la piscina coperta

L'assemblea della Bissolati

CREMONA - Il nuovo ed utilissimo spazio ricreativo, così come i nuovi spogliatoi per atleti (o da sfruttare a rotazione nel periodo invernale), il centro benessere o soprattutto la nuova piscina coperta devono attendere: sono in programma, ma potranno essere ‘presi in esame nel dettaglio solo al termine dell’operazione di riclassificazione energetica che verrà proposta entro l’anno’. Questo ha detto Maurilio Segalini, presidente della Canottieri Bissolati, all’assemblea ordinaria dei soci di sabato 2 aprile, che si è tenuta nel palazzetto sociale di via Riglio.

Il discorso di Segalini, a nome del consiglio direttivo, è stato chiaro: «Spendiano ogni anno 200 mila euro per l’energia elettrica, 30 mila per l’acqua: con la nuova centrale termica ‘interna’ che presenteremo in ottobre, risparmieremo i soldi necessari per le nuove opere e ci garantiremo nuovi sistemi di filtraggio dell’acqua potabile».

Un «ritocchino» è stato deciso per la quota annuale ordinaria del 2016. che passa da 492 a 500 euro (8 in più rispetto al 2015), mentre rimane invariata la quota di ingresso nella società: 4 mila euro per i nuovi soci e 1.500 per i coniugi ed i conviventi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

02 Aprile 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000