il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


ISOLA DOVARESE

Il sindaco ‘convoca’ i vandali

Danni, scritte e sporcizia in piazza Velaux ‘Si presentino in ufficio o sarà sporta denuncia’

Il sindaco ‘convoca’ i vandali

L'avviso firmato dal sindaco

ISOLA DOVARESE — Le strutture e i giardinetti di piazza Velaux divelti, imbrattati e sporcati. Il sindaco Gianpaolo Gansi non ci sta e ‘convoca’ gli incivili facendo pubblicare un ultimatum: «I vandali e gli ineducati che hanno ridotto la piazzetta a un campo di battaglia sono pregati di presentarsi dal sindaco in orario d’ufficio entro le 12 del 31/3 (oggi, ndr). In caso contrario sarà sporta denuncia contro ignoti».
Sono stati i cantonieri ad avvisare il primo cittadino di quanto era accaduto nei due giorni di vacanze pasquali. Lattine e cartacce gettate in mezzo al prato, due pezzi di pluviali in rame staccati dalla grondaia dei servizi igienici pubblici e gettati in mezzo al parco, il tubo di scarico della caldaia delle scuole imbrattato con spray verde, tutto ammaccato dopo essere stato preso a calci.

Il sindaco non poteva far finta di nulla, essendo il tutore del patrimonio pubblico. «Si tratta di piccoli atti di vandalismo che non devono passare inosservati o in silenzio. L’avviso che ho pubblicato sul sito del Comune — spiega il primo cittadino — è un invito bonario che ha il solo intento di educare i ragazzi a comportamenti corretti, nel rispetto dei beni che sono di proprietà dell’intera comunità». Voce grossa, ma anche mano tesa paternalmente, quindi, verso quelli che il sindaco reputa essere giovani del paese.
Insomma comportamenti ai quali Gansi vuole porre un freno, nell’interesse di tutti. 

30 Marzo 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000