il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

Via rimorchio con abiti firmati, sventato colpo da due milioni

Evaso dai domiciliari, arrestato dai carabinieri

CASTELVETRO - Furto da due milioni di euro sventato: una banda aveva pianificato di rubare un container di abiti firmati, prevalentemente marca Armani, ma grazie all’attenzione di alcuni residenti e all’intervento dei carabinieri la razzia è andata a vuoto. L’episodio risale alla sera di domenica 13 marzo e tutto è cominciato nel piazzale del cimitero di Monticelli.

A dare il via alle indagini è stata, attorno alle 21, la telefonata al 112. Un cittadino aveva notato alcuni movimenti sospetti: i malviventi avevano staccato la motrice dal rinorchio, attaccato poi ad una seconda motrice.

Mentre i militari di Fiorenzuola e Monticelli arrivavano sul posto, i ladri, che evidentemente non hanno capito che erano stati notati, sono partiti. Giunti nel piazzale del distributore di benzina situato sulla Padana Inferiore, a Castelvetro vicino al Bennet, hanno abbandonato il carico, forse per recuperarlo in un secondo momento. 

Pochi istanti dopo sono arrivate le pattuglie dei carabinieri. Vari posti di blocco sono stati disposti fino a Piacenza nel tentativo di intercettare i ladri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

14 Marzo 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000