il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


TRA STORIA E CULTURA A CREMONA

Quelle donne 'contro' innamorate della libertà

Presentazione in Comune venerdì 11 marzo del volume di Archivio di Stato, Società storica e Centro di parità

Quelle donne 'contro' innamorate della libertà

Angelka Bellardi, Emanuela Zanesi e il pubblico in Comune

CREMONA — Non credevano e non obbedivano. Ma combattevano. Contro il sistema e per la libertà. Non solo quella ‘di genere’. Le 127 donne cremonesi ‘raccontate’ nel volume Figure femminili tra dissenso e sovversione sono esponenti delle avanguardie di fine Ottocento, attiviste del nascente movimento femminista e oppositrici del regime fascista: Donne speciali ha dichiarato venerdì 11 marzo nel salone dei Quadri Angela Bellardi, direttrice dell’Archivio di Stato e, insieme ad Emanuela Zanesi, curatrice della pubblicazione scaturita dalla collaborazione fra istituzione archivistica, Società Storica Cremonese e Centro Locale di Parità, col patrocinio dell’assessorato alle Pari opportunità del Comune.

11 Marzo 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000