il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SONCINO

Canali in cella, borgo incredulo

Chiusi i negozi dell’imprenditore arrestato quattro giorni fa con l’accusa di estorsione aggravata

Canali in cella, borgo incredulo

Il punto vendita di Soncino

SONCINO — Il paese, ancora sotto shock, resta col fiato sospeso in attesa di sviluppi sulla vicenda di Canali, che da quattro giorni si trova in una cella del carcere cremonese. Ed entro oggi ci dovrebbero essere delle novità anche per quanto riguarda il collegio di difesa. Arrestato domenica con l’accusa di estorsione aggravata in concorso e appropriazione indebita aggravata in concorso, è finito in manette Ugo Canali, conosciutissimo commerciante del borgo.

L’operazione condotta dalle questure di Cremona e Forlì ha portato all’arresto anche di Giancarlo Peschiera, commerciante di pellicce 59enne di Viadana e di un artigiano 54enne, Ermanno Vanderi di Orzinuovi. A denunciarli il pellicciaio sammarinese Giorgio Magnani. Si prospetta un acceso scontro tra le parti legali. La presunta vittima del raggiro ha infatti assunto un pool di difensori tra i più noti del foro forlivese Massimo Mambelli e Massimiliano Starni. Canali è difeso dall’avvocato Giovanni Bocchi, di Crema. 
Secondo l’accusa, Canali avrebbe trattenuto una fornitura di pellicce, per un totale di due milioni, affidategli in conto vendita da Magnani, minacciando di non restituirla se non si fosse visto annullare un debito che aveva proprio nei confronti del fornitore. Sempre lo stesso Canali avrebbe poi coinvolto i due complici, Peschiera e Vanderi, affidando ai due i ruoli rispettivamente di mediatore e di trasportatore della merce dovuta.
La merce è stata nel frattempo riconsegnata al legittimo proprietario giusto in tempo per il Mifur di Milano, uno dei più importanti saloni internazionali di pellicce nel panorama europeo.
Al Mifur mancheranno invece i prodotti del commerciante soncinese: il punto vendita di via Gramsci nel borgo, il discount orceano del centro commerciale ‘Le Piazze’ e lo showroom di corso Vittorio Emanuele II a Milano targati Canali hanno, per ora, chiuso i battenti.

02 Marzo 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000