il network

Giovedì 23 Novembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

La MOSTARDA
Un fantastico concentrato di “archeologia alimentare” sulle nostre tavole

La MOSTARDA

 

Blog


REGIONE LOMBARDIA

La Commissione Cultura in trasferta a Cremona

Visitati il Laboratorio di diagnostica non invasiva “Giovanni Arvedi” dell’Università di Pavia e il Laboratorio di ricerca sull’acustica musicale del Politecnico di Milano che lavorano all’interno del Museo del Violino

La Commissione Cultura in trasferta a Cremona

La Commissione e le autorità davanti al Museo del Violino

CREMONA - Trasferta a Cremona per la VII Commissione permanente - Cultura, Istruzione, Formazione, Comunicazione e Sport di Regione Lombardia. Ad accoglierla il sindaco del Comune di Cremona Gianluca Galimberti e l’assessore alla Città Vivibile e Rigenerazione urbana Barbara Manfredini. La Commissione è stata guidata dal presidente Luca Daniel Ferrazzi. Presenti i commissari Laura Barzaghi, Michele Busi, Andrea Fiasconaro e Fabio Pizzul e i consiglieri regionali del territorio Agostino Alloni, Carlo Malvezzi e Federico Lena. Presidente di Commissione e commissari regionali hanno visitato con entusiasmo il Laboratorio di diagnostica non invasiva “Giovanni Arvedi” dell’Università di Pavia e il Laboratorio di ricerca sull’acustica musicale del Politecnico di Milano che lavorano all’interno del Museo del Violino e il Museo stesso con lo Scrigno dei tesori e l’Auditorium Giovanni Arvedi. In questo modo, la commissione ha potuto conoscere da vicino una parte del sistema, unico al mondo che, grazie al contributo di Fondazione Cariplo e alla rete costruita tra le diverse istituzioni della città, mantiene vivo e vitale, innovandolo, il riconoscimento del saper fare liutario come patrimonio immateriale UNESCO, fortemente sostenuto e promosso anche da Regione Lombardia. Con un’attenzione particolare all'importante Laurea in Restauro degli strumenti musicali che, prima in Italia e sempre in sinergia con Fondazione Cariplo, partirà ad ottobre al Dipartimento di Musicologia dell’Università di Pavia che ha sede a Cremona e al biennio specialistico in ingegneria del suono che partirà da quest’anno al Polo Territoriale di Cremona del Politecnico di Milano, anche grazie al sostegno dalla Fondazione Arvedi Buschini. A partire dalla visita, Sindaco e Commissione hanno partecipato ad un tavolo di lavoro nel quale hanno approfondito alcune progettualità culturali e turistiche, care alla Regione, che l’Amministrazione comunale sta portando avanti in termini di offerta formativa, sistema della ricerca, pratica della musica, prospettiva internazionale, progettazione culturale e sostegno all'attività artigianale. “Cremona è un trinomio di musica, violini e suono, capace di tradizione e di innovazione - ha detto il Sindaco Galimberti - E’ un sistema unico al mondo che non può non riguardare la nostra Regione. E’ un volano di sviluppo, culturale, turistico e anche economico, da sostenere e da valorizzare insieme”.

25 Febbraio 2016