il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Moreni, Paraga giovedì in Italia

Hanefija Prijic, salvo rinvii dell'ultim'ora, sarà estradato entro la sera del 18 febbraio: secondo l'accusa ordinò la strage in cui fu ucciso il volontario cremonese

Comandante Paraga, estradizione possibile

Fabio Moreni e nel riquadro il comandante Paraga

CREMONA - L’estradizione era stata firmata lo scorso 25 gennaio e ora è arrivato il momento della traduzione in Italia: salvo rinvii dell’ultima ora, il comandante Paraga, il bosniaco Hanefija Prijic, l’uomo che per l’accusa uccise il volontario cremonese Fabio Moreni e con lui i pacifisti Sergio Lana e Guido Puletti, il primo di Rivarolo Mantovano e il secondo bresciano, sarà trasferito nel penitenziario di Regina Coeli entro la sera di giovedì 18 febbraio e quindi, sbrigate le procedure di rito, nel carcere bresciano di Canton Mombello. E così l’ex militare che ordinò la strage di Gornji Vakuf il 29 maggio del 1993, e che oggi ha 53 anni, si appresta ad affrontare un nuovo processo dopo quello che, in patria, lo aveva visto condannato a 15 anni, poi ridotti a 13.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

16 Febbraio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000