il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Un sit-in in piazza Lodi per dire 'basta al degrado'

Sabato 13 febbraio dalle 16 alle 19 la manifestazione di Cremona Identitaria

Bivacchi e degrado in piazza LodiIl comune: niente alcol e wifi

CREMONA - Sabato 13 febbraio, dalle 16 alle 18, l'Associazione Cremona Identitaria organizza un presidio contro il degrado e per la sicurezza della città in piazza Lodi. Non un luogo a caso, visto il ripetersi di episodi di violenza, molestie e bivacchi avvenute negli ultimi mesi in quella porzione del centro.

«Abbiamo deciso di manifestare - recita la nota diffusa dall'associazione - contro l'assurda situazione in cui sono costretti a vivere i cremonesi: impauriti dai furti nelle abitazioni e non liberi di camminare tranquillamente per le vie la propria città» afferma in una nota l'associazione, da poco costituita per far fronte al 'problema immigrazione'».

E non manca una critica all'amministrazione. «È assurdo l’atteggiamento dell'amministrazione Galimberti, che con la faccia tosta e dati alla mano, nega l’esistenza una “emergenza criminalità” causata principalmente dall’immigrazione incontrollata. Problema causato dall’attuale sistema politico europeo e nazionale, che questa Giunta non si è mai preoccupata di risolvere. Vogliamo essere la voce di tutti i cittadini cremonesi in difficoltà, quella voce che la sinistra compassionevole e buonista sembra non essere interessata ad ascoltare».

12 Febbraio 2016

Commenti all'articolo

  • Andrea

    2016/02/13 - 09:09

    Galimberti personcina dalla bocca larga incapace di ricoprire il ruolo che i Cremonesi gli hanno affidato votandolo....qualcuno si stara' mangiato le dita.....dalla disperazione.....

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000