il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Il Pd cittadino compatto a sostegno di sindaco e giunta

Approvato all'unanimità un documento nel quale si sostiene attivamente il lavoro sin qui svolto dagli amministratori, riconoscendone la coerenza rispetto al mandato elettorale

Il Pd cittadino compatto a sostegno di sindaco e giunta

La giunta del sindaco Galimberti in consiglio comunale

CREMONA - In una nota inviata ai giornali, a firma di Luigi Lipara per la segreteria cittadina, si legge che "la Direzione del Partito Democratico, riunitasi nella serata di giovedì 11 febbraio, ha approvato all'unanimità un documento nel quale si sostiene attivamente il lavoro sin qui svolto dagli amministratori, riconoscendone la coerenza rispetto al mandato elettorale. La Direzione del Partito Democratico cittadino, pertanto, s’impegna attivamente a sostenere e sollecitare il segretario provinciale ed il segretario regionale del PD nel percorso di affiancamento al Sindaco Galimberti in tutti i processi politici sovra territoriali riguardanti le prospettive alternative di decommissioning dell’inceneritore di Cremona, evitando nuove prospettive di revamping e di costruzione di un nuovo inceneritore. Il documento approvato ribadisce il senso di responsabilità e la coerenza con cui l'Amministrazione sta lavorando nella direzione dell'attivazione di percorsi di economia circolare, ribadendo i significativi risultati concretamente raggiunti: estensione della raccolta differenziata in città, finanziamento del bando Horizon 2020, avvio del primo centro di riuso a Cremona, acquisizione di tre studi per l'analisi degli scenari alternativi all'incenerimento, costruzione piano industriale che tenga conto degli indirizzi dell'amministrazione".

12 Febbraio 2016

Commenti all'articolo

  • enrico

    2016/02/13 - 05:05

    Ne riparliamo alle prossime elezioni se mai le faranno.

    Rispondi

  • Antonio

    2016/02/12 - 17:05

    Se la dicono e se la cantano

    Rispondi

  • Giorgio

    2016/02/12 - 15:03

    Figuriamoci se non sono compatti....l'unica cosa di cui sono capaci! Per paura di perdere la poltrona, dopo una litigata, si ricompattano immediatamente.....anche a Roma fanno cosi', quelli del PD che non hanno la poltrona, minacciano di far cadere il governo, poi basta un buffetto una promessa o un contentino e tutto si sistema!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000