il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PREVISIONI METEO

E’ tornato il maltempo: pioggia, vento e neve

Ferrara (3bmeteo): “Una perturbazione atlantica riporta la pioggia al Nord e tirreniche con neve sulle Alpi. Nei prossimi giorni nuove ondate di maltempo con venti anche forti”

E’ tornato il maltempo: pioggia, vento e neve

CREMONA - “Torna finalmente la pioggia sull’Italia ad attenuare almeno in parte la siccità che ci portiamo dietro dallo scorso autunno con una prima intensa perturbazione atlantica – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara – Nord e tirreniche risultano le aree più colpite con precipitazioni anche abbondanti ed accumuli localmente superiori ai 70-80mm, anche oltre i 100mm sulla Liguria, dove si sono già avuti dei nubifragi. Le Alpi beneficeranno di questa perturbazione con nevicate talora copiose mediamente oltre 800-1000m, ma anche più in basso sulle vallate più strette ed in generale sul Piemonte”.

“Si apre così una fase meteo decisamente turbolenta sull’Italia – prosegue l’esperto – si prevedono nuove perturbazioni in arrivo nei prossimi giorni, cariche di piogge e nuove nevicate per le Alpi. Attenzione particolare a martedì e mercoledì quando una di queste attraverserà la Penisola da Ovest verso Est riportando il maltempo soprattutto ancora una volta al Nord e Tirreniche. Con tutta probabilità ne arriveranno altre entro il prossimo weekend; una vera manna che disseterà le nostre terre e ripulirà l’aria dopo un lungo periodo di stallo meteorologico”.

“Attenzione al vento che soffierà a tratti molto forte specie al Centrosud per gran parte della nuova settimana – avverte Ferrara – a fasi alterne avremo venti di Scirocco e Libeccio, poi di Ponente e Maestrale, con raffiche anche di oltre 90-100km/h in particolare su Isole Maggiori, Tirreno, adriatiche. Ci saranno anche delle mareggiate nei tratti esposti con probabili difficoltà nei collegamenti con le Isole Minori”.

E il freddo? “Trattandosi di perturbazioni atlantiche non farà particolarmente freddo, anzi al Centrosud le temperature potranno risultare a tratti miti, mentre al Nord potrò nevicare a tratti anche sotto gli 800-1000m, ma si tratta di una situazione assolutamente normale. Prospettive più fredde per tutta la Penisola si intravedono da metà mese, ma resta tutto da confermare e in ogni caso non si tratterebbe di ondate di gelo. Seguiranno nuovi aggiornamenti”.

08 Febbraio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000