il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PRIMA VISITA IN UNA PARROCCHIA

Il vescovo a sant'Agata

Monsignor Napolioni non ha nascosto la sua felicità per i sorrisi e la fraternità trovati nella sua 'nuova' famiglia

Il vescovo di Cremona a sant'Agata

L'ingresso del vescovo a sant'Agata

CREMONA - «Sto scoprendo, minuto per minuto, la mia moglie, la mia famiglia, la mia nuova vita. Quindi non nascondo la mia felicità. Non per il numero, so che siete più di 7 mila nell’unità pastorale, ma per i sorrisi, per la vita, per la fraternità che si respira, per la preghiera, per la presenza di Cristo in noi. Lasciamoci sempre stupire dalla presenza del Signore, non facciamoci mai l’abitudine». Con queste parole, che sono andare diritte al cuore dei presenti, il vescovo Antonio Napolioni ha iniziato la sua omelia, domenica 7 febbraio a sant’Agata. Prima visita in una parrocchia, emozioni ed insieme stupore per l’accoglienza calda, bambini e persone in carrozzina, che ha salutato con affetto.

07 Febbraio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000