il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


'NDRANGHETA DEL NORD

'Aemilia', chieste le condanne per i 'cremonesi' Gualtieri, Villirillo e Lamanna

Dai pm richieste ai giudici pene rispettivamente per 18 anni, 17 anni e 8 mesi, 16 anni e 8 mesi di reclusione

'Aemilia', chieste le condanne per i 'cremonesi' Gualtieri, Villirillo e Lamanna

CREMONA/CASTELVETRO - Sono accusati di essere i promotori a livello locale dell'organizzazione 'ndranghetistica che, seppur legata alla famiglia Grande Aracri di Cutro, agiva con forza autonoma e localizzata, con epicentro a Reggio Emilia. Al termine della requisitoria nei riti abbreviati del processo di 'Ndrangheta Aemilia, in corso a Bologna, i pm hanno chiesto rispettivamente 18 anni, 17 anni e 8 mesi, e 16 anni e 8 mesi di reclusione per Antonio Gualtieri, Romolo Villirillo e Francesco Lamanna, gravitanti tra Cremona e Castelvetro Piacentino.

04 Febbraio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000