il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONESE

Caccia all'Audi gialla, segnalata sulla via Brescia e bloccata

Inseguimento da Pozzaglio a Pontevico dopo l'allerta di un automobilista, ma alla guida c'era soltanto l'ignaro e spaventato proprietario

Caccia all'Audi gialla, segnalata sulla via Brescia e bloccata

L'Audi gialla 'catturata' da una telecamera

POZZAGLIO - L’imprendibile Audi gialla con motore Lamborghini e targa del Canton Ticino, rubata all’aeroporto di Malpensa il 26 dicembre scorso e con a bordo banditi spietati braccati da settimane in tutto in nord Italia perché coinvolti in furti, rapine e in una sparatoria, è comparsa lunedì 25 gennaio nel Cremonese. O almeno, così sembrava dalla segnalazione ricevuta: perché al termine della caccia serrata ingaggiata dai carabinieri lungo via Brescia, con la massima cautela ma con le armi pronte all’uso, è emerso come si trattasse solo di un modello identico e dello stesso colore della vettura ricercata e come al volante ci fosse un trentenne cremonese che nulla centrava con la banda e che, comprensibilmente, è uscito dall’inseguimento almeno spaventato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

25 Gennaio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000