il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


ANIMALI SCOMPARSI

Cora è sparita nel nulla. "Deve essere operata"

L'appello del suo padrone: manca da casa da oltre un mese

Cora è sparita nel nulla. "Deve essere operata"

Cora, il cagnolino scomparso

CREMONA - «L’11 dicembre 2015 Cora usciva dalle nostre vite: spaventata da un rumore improvviso è scappata da via Belgiardino e nonostante le nostre ricerche sembra essere stata inghiottita dal nulla». E’ l’inizio della lettera che Giuseppe Osta ha inviato al giornale La Provincia. Cora, la sua cagnolina, è sparita da più di un mese e nonostante le ricerche non si sa più nulla. «Abbiamo attaccato manifesti per tutta Cremona, siamo ricorsi al tam tam dei social network come Facebook e Twitter — sottolinea Osta —. Abbiamo pubblicato un annuncio con foto sul giornale e su siti internet deputati alla ricerca di animali scomparsi; abbiamo camminato per ore chiamandola a squarcia gola». Qualche segnalazione sulla sua presenza è anche arrivata — in zona via Giuseppina e porta Romana —, così come la richiesta di denaro per fornire indicazioni sulla sua posizione. Anche in casi come questi gente senza scrupoli, facendo leva sull’inquietudine delle persone per la scomparsa di un compagno di vita, cerca di trarne profitto. «Durante la prima settimana ci è arrivata qualche segnalazione di avvistamento, poi telefonate fasulle con richiesta di denaro, poi il nulla più assoluto. Siamo veramente angosciati perché non c’è niente di peggio del non sapere che cosa è successo alla nostra piccola amica». Cora è una volpina bianca con le orecchie nocciola ritte, pesa circa 6 chili le manca tutta una linea mammaria perché operata di un tumore e nei giorni della scomparsa doveva subire un analogo intervento dall’altro lato. «Se qualcuno la avesse trovata e avesse deciso di tenerla, probabilmente non si è accorto che Cora è regolarmente microchippata — chiarisce Osta —. Abbiamo passato orrende feste natalizie e il 2016 non è certo iniziato meglio. Speriamo ancora che qualcuno leggendo l’articolo la riconosca e ce la segnali: non sappiamo più che altro fare».

17 Gennaio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000